fbpx

24 domande per presentare Luca Sposaro

Luca Sposaro

Nome? Luca

Cognome? Sposaro

Soprannome? Spo

Luogo e data di nascita? Milano 16.10.1983

10 parole per presentarti? Fin troppe..direi rompiballe, sincero, disponibile, onesto, timido, generoso.

La pallacanestro è? Lo sport più bello del mondo!

Un aneddoto particolare della tua carriera? Ricordo con piacere ogni partita o torneo giocato, avrei un sacco di aneddoti più o meno compromettenti per molti che ora giocano in prima squadra ed hanno iniziato da piccoli con me, ma sono buono e non lo farò!!          

Hobbies al di fuori della Pallacanestro? Lo sport in generale, nuoto corsa bici, montagna appena posso e la cucina.

Michael Jordan, Kobe Bryant o Lebron James? MJ

Squadra del cuore NBA – SERIE A – CALCIO? Boston, Olimpia, Milan.

Film che hai visto 100 volte? Ritorno al futuro

La canzone della tua vita? Troppe non riuscirei a sceglierne una, forse Times Like These dei Foo Fighters.

Ultimo libro che hai letto? Le otto montagne di Cognetti, Basket e zen di Phil Jackson.

Il coach a cui ti ispiri? A livello di top direi Pop, Obradovic..in generale cerco di rubare qualcosa da tutti quelli con cui ho collaborato.

Il tuo rapporto con i giocatori? Spesso sono bambini, ma cerco sempre di farli crescere guidandoli senza telecomandarli.

Cosa ti piace in un giocatore? La voglia di giocare divertendosi e impegnandosi sempre al massimo.

Cosa non sopporti in un giocatore? Non mi piacciono i giocatori che nn ascoltano e si arrendono prima di averci provato.

Il più forte giocatore che hai mai allenato? Sono stato nella stessa palestra con MJ … vale come risposta?

Il tuo rapporto con gli arbitri? Buono dai, a parte qualche scambio di opinione discutibile.

Cosa fai dopo una vittoria? Recupero la bici e torno a casa soddisfatto.

…dopo una sconfitta? Recupero la bici e torno a casa dopo un giro più o meno lungo in base a quanto sono arrabbiato.

Un sogno da realizzare? Schiacciare a due mani!

Il tuo prossimo viaggio? Appena possibile al Boston Garden, anche se non è più l’originale.

Un messaggio alla famiglia OSA?  E’ un gioco di squadra e dobbiamo continuare sempre a credere in ciò che unisce e ci fa stare insieme in palestra. Da soli siamo persone, insieme famiglia. Forza Osa!

 

Conclude così il coach Luca Sposaro. Leggi tutte le interviste allo staff tecnico.

 

Ascolta il nostro inno ufficiale #solochiOSAvola su Spotify, Apple Music, iTunes e cercalo su tutte le piattaforme social [testo e musica del @ganassa_ ]!

Seguici sui nostri canali social:  Facebook SocialOsa Basket Milano     Instagram SocialOsa Basket Milano    Youtube SocialOsa Basket Milano

Rimani sempre aggiornato sugli eventi e le iniziative clicca qui

Leave a Reply