fbpx

Gli Esordienti 2012 chiudono il loro percorso Minibasket vincendo a Nerviano

Gli Esordienti 2012 chiudono il loro percorso Minibasket vincendo a Nerviano

E siamo arrivati alla fine della stagione agonistica. E alla finale del Torneo di Nerviano&dintorni dedicato alla straziante storia del giovanissimo Valentino – “Vale per sempre” – che ha toccato i cuori di tutti dentro e fuori dal parquet.

Il calendario su tre giorni ha visto convocati e scendere in campo la quasi totalità della rosa a disposizione dei coach Davide e Mauro sia nel girone di qualificazione sia in semifinale poi all’ultimo atto domenicale. Le sfide iniziali – due partite consecutive nel tardo pomeriggio di venerdì 31 maggio – hanno visto i giallorossi non dare scampo agli avversari di turno (Lainate e Cassano Magnago) che hanno provato a resistere alle folate della Osa senza però riuscirci.
Si arriva a sabato pomeriggio – per una volta tanto nessuna sveglia all’alba nel weekend – alla semifinale contro Virtus Carroccio (Legnano). Partita controllata agevolmente sin dalle battute iniziali e conclusa con un netto successo nonostante, bisogna ammetterlo per dovere di cronaca, qualche screzio in campo e in panchina.
La 3-giorni-3 si chiude domenica al bel campo del Pala Mandela di Lainate – cielo coperto e poi vero e proprio acquazzone non certo “estivo” – con la finalissima disputata contro Parabiago. O, come poi è emerso al termine del match, contro una selezione di squadre Eso della zona di competenza del torneo stesso.
E’ stato un match combattuto, assai piu’ fisico delle precedenti partite, sempre con il pallino del gioco in mano ai ragazzi della Osa che se nel 1° quarto sono partiti un po’ con il freno tirato anche per l’emozione della finalissima poi hanno, minuto dopo minuto, gestito la sfida senza troppi patemi. Anche se va detto che gli avversari non hanno mai mollato un secondo e un centimetro mantenendo intensità per tutti i 40 minuti della partita finita con una vittoria netta e meritata dei giallorossi.
E così siamo arrivati, con un altro successo dopo quello di Bresso – e il 4° posto di Rimine il 3° di Cernusco sul Naviglio – alla fine dell’avventura “da piccoli”. Perché il triennio del minibasket è giunto ai titoli di coda. Adesso si fa il salto di categoria, si diventa “grandi”: da settembre ci entra nella pallacanestro degli Under. Sarà una nuova avventura da condividere assieme.
Come festeggiare questo momento e celebrare tutti i 20 ragazzi del gruppo Eso Gialli? Con la festa-pizzata del 6 giugno nella palestre di via Copernico, “casa” dei nostri a lungo, durante la quale potremo ringraziare e omaggiare Davide e Mauro, attendere le novità del futuro, salutare e applaudire gli atleti. Loro e tutto il gruppo del minibasket OSA. Con qualche sorpresa che non vorremmo ancora svelare…

Scopri di più sul Settore Minibasket OSA Olimpia Academy

Rimani sempre aggiornato sugli eventi e le iniziative